I 9 stati d’animo che attraversi quando lanci un business online

I 9 stati d'animo che attraversi quando lanci un business online

Possiamo sintetizzare l’imprenditore digitale come una persona che lancia uno o più progetti online, con l’obiettivo di guadagnare.

Una spiegazione breve, concisa e diretta. Forse anche troppo.

Perché i problemi nascono proprio da queste due affermazioni:

  • Lanciare un progetto
  • Guadagnare

Influencer acchiappapolli

Negli ultimi anni la tua bacheca Facebook o Instagram sarà stata bombardata da post sponsorizzati, di questo tipo:

O questa…

La frase che scatta automaticamente nel tuo cervello è: «Cazzo, fanno tutti i soldi su internet, voglio diventare ricco pure io e avere soldi, potere e fama. Che ci vuole…».

Solitamente seguito da:

«Il nipote di Tizio, ha aperto un negozio su internet e fa un sacco di soldi»

«L’amico di un mio amico, sul suo profilo Instagram, pubblica solo foto in spiaggia e viaggia in continuazione!»

«Tizio fa sempre foto in discoteca e sboccia ogni sera»

Alt…

Non sto qui a discutere quanto sia fake quello che vedi in foto, ma sul farti capire che la ricetta del “tutto e subito” sia un emerito suicidio. Personale e finanziario.

Quello che leggerai in questo articolo potrebbe causare in te una reazione avversa, e potresti decidere anche di abbandonare questo blog. Mi va bene così, non sono qui per venderti sogni acchiappapolli, ma per far in modo che il tuo progetto duri e cresca nel tempo, evitando di commettere errori grossolani.

Le 9 fasi di un progetto imprenditoriale

Ti sei mai chiesto perché molti aspiranti imprenditori abbandonano ancor prima che il loro sogno veda la luce? Lanciare un primo progetto imprenditoriale digitale, segue quasi sempre questo processo:

Le 9 fasi di un progetto imprenditoriale

La definizione di una curva delle fasi di un progetto online è stata descritta per la prima volta da Paul Graham (cofondatore di Y Combinator)

Entusiasmo iniziale

Questa è la fase “magica” di tutto il progetto, perché la tua mente girerà a ruota libera cercando nuove opportunità e idee. Ti garantisco che ricorderai questo periodo con nostalgia, perché sarà il momento in cui si accenderà la scintilla che darà inizio al tutto.

Termina l’effetto novità

Hai condiviso la notizia con amici e parenti. Hai ricevuto pacche sulla spalla, e ti hanno detto che è una figata.

La verità è che in pochi hanno capito realmente quello che intendi fare, perché l’Italia è una nazione per cultura poco digitalizzata. E non è colpa né dei tuoi amici né dei tuoi genitori. Prendine semplicemente atto, perché sarai solo in quest’avventura.

Sì, sarai solo.

Adesso bisogna rimboccarsi le maniche, perché l’80% degli aspiranti imprenditori in questa fase molla.

In questo blog troverai tutti gli strumenti per creare e pianificare da zero il tuo progetto. Ma se non metterai in pratica gli articoli che leggi, resterai esattamente nella situazione in cui ti trovi ora.

Fase del dolore

Hai cercato di fare le cose al meglio, ci hai messo impegno sacrificando le tue ore di sonno, ma i risultati tardano ad arrivare.

Inizi a demoralizzarti, e arrivano i primi dubbi. Questa fase è molto delicata, perché oltre a crescere professionalmente, stai cambiando il tuo carattere.

Più crescerai come persona, più crescerà il tuo progetto imprenditoriale

Potresti anche passare un periodo chiamato “depressione dell’imprenditore”.

La vita fuori scorre con la solita routine e le piccole preoccupazioni quotidiane, tu hai in testa solo il tuo progetto di business, che non sta funzionando.

Parenti e amici a cui avevi comunicato con grande entusiasmo la notizia, iniziano a farti le classiche domande:

«Come va? Stai fatturando alla grande eeh?»

Ma tu non sai come dirgli che il tuo progetto stenta a decollare, nonostante tu ci abbia messo tutte le tue energie.

Vorresti isolarti, ti senti confuso/a.

Consiglio: cerca di guardare le cose da un punto di vista più distaccato, e in modo critico cerca di analizzare i problemi del tuo progetto. Uno alla volta.

Prenditi inoltre del tempo per recuperare le energie. So che ti sentirai come un leone in gabbia, ma impara a staccare la spina. O farai più danni che altro. Qualche giorno di pausa e di riposo totale (no smartphone, email, ecc..)

Solo il 7% di quelli che sono partiti con un progetto di business supera questa fase.

Sarà un periodo durissimo ma sappi che crescerai moltissimo caratterialmente, e sarai in grado di superare con maggiore consapevolezza i problemi che la vita ti presenterà.

In questa fase cura molto bene le tue finanze! Trovarti a corto di liquidità può mettere in seria crisi la tua vita personale e lavorativa.

Rilascio di nuove funzionalità

Decidi di non lasciarti sopraffare dallo sconforto, ma inizi a gestire le emozioni e il dolore. Ti rendi conto che qualcosa deve cambiare…

Qui puoi gestire la situazione in due modi.

⛔️ Metodo di approccio sbagliato:

Sarà sicuramente colpa del design del sito, di cui ti sei stancato. L’homepage che hai voluto con quei bei dettagli, e ti ha fatto battere il cuore, ora inizia a starti stretta. D’altronde hai letto che il design del sito è importante (responsive, mobile oriented, ecc…). Decidi quindi di cambiare. Senza una vera logica.

Sarà sicuramente colpa delle funzionalità. Troppo poche, aggiungiamone altre. Gli utenti le troveranno fighissime e i tuoi concorrenti non ce l’hanno.

Metodo di approccio corretto:

È colpa del design del sito, analizzandolo con gli strumenti giusti ho notato che gli utenti si bloccano in più passaggi. Inoltre i font e le immagini utilizzate non sono in linea con il mio target di clientela.

È colpa delle poche funzionalità, ma questo faceva parte della tua strategia iniziale. Hai optato per dare nuove funzionalità un po’ alla volta, in modo da capire cosa vogliano effettivamente gli utenti. Alcuni di loro li hai conosciuti di persona o telefonicamente. Ora è arrivato il momento di arricchire il sito.

Solo il 5% di quelli che sono partiti con un progetto di business supera questa fase.

Dubbi all’orizzonte

Ti aspettavi un riscontro positivo immediato dopo gli aggiornamenti pubblicati sul tuo sito/app. Ma non si è mossa neanche una foglia.

Le domande nella tua testa aumentano: sto facendo la cosa giusta? E se abbandonassi tutto? Gli altri cosa penseranno di me? Deluderò tutti?

La notte dormi male, e le risorse finanziarie che avevi dedicato tuo progetto, iniziano a scarseggiare.

False speranze

Iniziano ad arrivare le prime collaborazioni, capisci come iniziare a promuovere il tuo sito/app e inizi ad investire in marketing. I primi potenziali clienti ti lasciano un feedback, e ti spronano a migliorare alcune parti del tuo servizio.

Credevi che il tuo sito/app non interessasse a nessuno, ma stavolta senti di essere sulla strada giusta.

Alterni picchi di entusiasmo a momenti di delusione.

Attenzione: non appena inizi ad aprire un po’ di più il portafoglio per investire e le cose iniziano a girare per il verso giusto, ti troverai circondato da qualche individuo che cerca di spennarti. Impara a riconoscerli, o rischi di rimanere a secco ed abbandonare tutto.

La terra promessa

I tuoi sacrifici iniziano finalmente a dare i risultati sperati, e le campagne marketing attirano nuovi potenziali clienti. Hai deciso di offrire uno o più servizi gratuiti, e alcuni clienti ti hanno chiaramente comunicato la loro disponibilità a pagare pur di usufruire del tuo sito/app.

Le pagine dei tuoi social media ricevono interazioni e costruisci la tua piccola community di utenti affezionati.

I primi incassi

Hai capito davvero cosa vogliono i tuoi utenti, e decidi di proporre servizi a pagamento.

Sebbene continui a monitorare i costi e gli investimenti, i primi incassi migliorano il tuo morale.

Prendi consapevolezza dei tuoi mezzi e delle tue capacità, e inizi a sentirti davvero un imprenditore.

Sei determinato a raggiungere gli obiettivi, e riprendi in mano il Piano Economico per verificare mensilmente tutti i KPI (indicatori di prestazione).

Feedback positivi dagli acquirenti

I clienti aumentano e i feedback sono positivi, hai imparato inoltre a gestire gli imprevisti e ti senti molto più carico e sereno.

Capisci che non potrai fare tutto da solo e ti fai affiancare da collaboratori e nuovi membri del team che salgono a bordo in quest’avventura.

Pensi a tutti i momenti che hai passato per arrivare fin qui, e a prescindere dall’esito futuro del tuo progetto

rifaresti tutti gli sbagli perché ti hanno reso un professionista e una persona migliore

Creare un nuovo progetto digitale sarà più semplice e veloce perché ora hai tutti gli strumenti in mano per evitare errori grossolani.

La formula del successo

Fare soldi con un progetto online non è facile.

Ma non è neanche impossibile.

È semplice:

[Lavora duramente] +

[Commetti errori] +

[Impara dagli errori] =

Successo online

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
I più vecchi
I più nuovi Più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Salvo
Salvo
4 Ottobre 2021 17:23

Finalmente qualcuno che parla chiaro 🙂 le ricette magiche non esistono e il mondo di internet non fa differenza. Ho lanciato due business online, il primo per estendere la vendita del mio negozio, il secondo per quanto riguarda la vendita di infoprodotti. Il primo dopo anni di sudore e sacrificio sta iniziando finalmente a dare i suoi frutti, il secondo sono ancora in alto mare ma ci sto dando dentro. Salvo

Giacomo
Giacomo
4 Ottobre 2021 17:29

Sei riuscito a riassumere in un post tutte le emozioni che prova un imprenditore. Alti e bassi che all’inizio fanno soffrire, ma quando arrivi alla consapevolezza che fa tutto parte del gioco e “chi non risica non rosica”, diventa normale amministrazione 😀